C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico

C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico
Azienda speciale della Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini

C.so della Repubblica, 5 - 47121 Forlì
T. 0543.713311
F. 0543.713319
www.ciseonweb.it
info@ciseonweb.it

Comunicati stampa

Comunicato 32 - Alternanza Day a Rimini: scuole e imprese si incontrano in Camera di commercio

Pubblicato il: 13/10/2017


Immagine paragrafo - Comunicato 32 - Alternanza Day a Rimini: scuole e imprese si incontrano in Camera di commercio

Scuole, imprese, associazioni e non profit si sono incontrati, venerdì 13 ottobre, nella sede di Rimini della Camera di commercio della Romagna in occasione dell’Alternanza Day. Sottoscritto un protocollo di intesa fra i principali Attori del territorio per la creazione di un network sull'alternanza scuola-lavoro e presentate tutte le novità e i servizi messi in campo dal sistema camerale
 

Venerdì 13 ottobre 2017, “Orientamento al lavoro e alle professioni” questo il tema dell’l’Alternanza Day, l’iniziativa nazionale promossa da Unioncamere con l’obiettivo di far incontrare scuole, imprese, associazioni imprenditoriali e mondo del non profit, che si è tenuta nella sede di Rimini della Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini.

Al centro dell'incontro la presentazione delle tante novità e di tutte le iniziative e i servizi messi in campo dal sistema camerale per dare ulteriore impulso all'alternanza scuola-lavoro, fra cui: la promozione di un protocollo fra i principali Attori del territorio, agevolazioni concesse in forma di contributo per le imprese, riconoscimenti in denaro per gli studenti e le scuole con il Premio “Storie di Alternanza”.

"La legge di riforma del sistema camerale assegna alle Camere, nell’ambito del territorio di competenza, importanti funzioni in tema di Orientamento, Alternanza e Placement, in coordinamento e a sostegno delle azioni degli altri attori qualificati in materia del proprio territorio di riferimento, e coerentemente con gli indirizzi nazionali ricevuti e gli accordi sottoscritti con i competenti Ministeri - ha dichiarato Fabrizio Moretti, Presidente della Camera di commercio della Romagna -. Abbiamo, come sempre, preso questo impegno molto seriamente e la Camera della Romagna, nell'ambito dei propri servizi innovativi, ha un'apposita unità organizzativa dedicata a questi temi che opera come nodo della rete nazionale e del network locale che oggi, per il territorio della provincia di Rimini, andiamo a costituire e che intendiamo fin da subito animare. Siamo ben consapevoli che i nostri obiettivi sono sfidanti e per questo è fondamentale mettere a fattore comune esperienze, competenze e conoscenze, per potere dare - ognuno con il proprio ruolo, le proprie responsabilità e gli ambiti di autonomia – un contributo concreto alla realizzazione di politiche attive del lavoro incisive ed efficaci.”

Immagine paragrafo - Comunicato 32 - Alternanza Day a Rimini: scuole e imprese si incontrano in Camera di commercio

La giornata si è aperta con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa “Sistema territoriale per l’alternanza scuola-lavoro”, fra Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini e all’Ufficio Scolastico Regionale, sede di Rimini, promotori dell’iniziativa e: Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini; Provincia di Rimini; Comuni di Rimini, Bellaria-Igea Marina, Gemmano, Montefiore Conca, Morciano di Romagna, Novafeltria, Poggio Torriana, Riccione, San Leo, Santarcangelo di Romagna; Associazione Forum Rimini Venture; ACLI; Associazioni degli Albergatori di Rimini, Cattolica, Misano Adriatico; CNA Rimini; Confartigianato Rimini; Confcommercio Rimini; Confesercenti Rimini; Confindustria Romagna.

Il Protocollo, che rimane aperto a tutti gli altri Attori del Territorio che vorranno aderirvi, intende creare una rete territoriale, rafforzando il raccordo tra scuola e mondo delle imprese e del lavoro, per offrire agli studenti opportunità formative di qualità, sia per l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, sia nel proseguimento degli studi nell’istruzione e formazione tecnica superiore

 

L’incontro è proseguito con la presentazione dei progetti per l’alternanza e delle nuove funzionalità del RASL (Registro per l’alternanza scuola-lavoro). Di sicuro interesse per i dirigenti scolastici impegnati nella programmazione dei percorsi di formazione on the job sono le nuove funzionalità del RASL, gestito dalle Camere di commercio, che consente al dirigente abilitato di accedere ad ulteriori informazioni sulle imprese che si candidano ad ospitare studenti in alternanza. Tra le informazioni aggiuntive, estratte dal Registro delle imprese, la descrizione dell’attività, la classe di addetti e di fatturato, i soci dell’azienda.

Successivamente è stato illustrato il Premio “Storie di Alternanza”, dedicato agli studenti dei licei e degli istituti tecnici e professionali, ha l'obiettivo di valorizzare i racconti dei progetti d'alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. Il premio si articola in due sessioni, una relativa al secondo semestre di quest'anno (scadenza il 27 ottobre), l’altra al primo semestre 2018 (scadenza 20 aprile): verranno premiati i video (di 3-8 minuti) che "raccontano" le attività svolte e le competenze maturate”.

La Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini provvederà all’organizzazione della premiazione per la sessione II semestre 2017 e per la sessione I semestre 2018, secondo modalità che saranno comunicate alle scuole interessate. Per ognuna delle due sessioni e per ciascuna categoria (Licei e Istituti tecnici e professionali), ai vincitori a livello locale verrà riconosciuto dalla Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini un attestato di partecipazione e un premio in denaro da ripartire fra i vincitori delle due categorie.

Immagine paragrafo - Comunicato 32 - Alternanza Day a Rimini: scuole e imprese si incontrano in Camera di commercio

È, poi, stato presentato un intervento di contribuzione per l’attivazione di percorsi di Alternanza. I contributi hanno lo scopo di favorire la progettazione di percorsi “di qualità” e potranno coprire le spese che le imprese che ospitano studenti in alternanza scuola lavoro sostengono, ad esempio, per la qualificazione dei tutor aziendali, per l’adeguamento per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro o per lo sviluppo di strumenti per la valutazione dell’apprendimento. L’intervento si estende all’intero anno scolastico 2017/2018 e prevede l’erogazione rispettivamente di € 1.000,00 e € 1.500,00 per le imprese che ospitano da 1 a 5 studenti e oltre i 6, con un ulteriore incremento di 200,00 € in presenza di studente diversamente abile.

Sono in corso attività di co-progettazione con le scuole di ulteriori percorsi di qualità che coinvolgeranno i partner del protocollo e saranno finalizzati a trasmettere agli studenti una maggiore conoscenza del territorio, delle dinamiche del mercato, della rapida evoluzione delle professioni e delle soft skill che aiuteranno i giovani ad affrontare i futuri e complessi contesti lavorativi in cui si inseriranno.

L’incontro si è concluso con la presentazione degli Open Data del sistema camerale, in particolare: sistema informativo Excelsior e Sportello Virtuale per l’Orientamento.

Il Sistema informativo Excelsior, di Unioncamere e Anpal, che monitora mensilmente i fabbisogni professionali e formativi delle imprese è uno strumento di sicuro interesse per i docenti e per tutti i soggetti che si occupano di formazione e di incontro domanda-offerta di lavoro, in quanto consente una definizione efficace dei piani dell’offerta formativa e dell’alternanza scuola lavoro.

 

 

Per informazioni: occupazione@romagna.camcom.it
www.romagna.camcom.gov.it/ per il territorio e le istituzioni / orientamento, alternanza e placement
(http://www.romagna.camcom.gov.it/scuola_impresa/index.htm?AT=y2)

top