C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico

C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico
Azienda speciale della Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini

C.so della Repubblica, 5 - 47121 Forlì
T. 0543.713311
F. 0543.713319
www.ciseonweb.it
info@ciseonweb.it

Progetti

Cibus Parma: Partecipazione collettiva

Pubblicato il: 14/11/2017



Downloads


Presentazione

Nell’ambito delle attività volte a supportare le imprese ad affacciarsi sui mercati esteri Unioncamere Emilia-Romagna, in collaborazione con il sistema camerale regionale, intende organizzare la partecipazione, in forma collettiva, di aziende emiliano-romagnole alla manifestazione internazionale “CIBUS” che si svolgerà a Parma dal 7 al 10 maggio 2017.
L’evento rientra altresì nelle attività della rete Enterprise Europe Network, la più grande rete a supporto dell’innovazione, dell’internazionalizzazione e della competitività delle imprese lanciata nel 2008 dalla Commissione Europea.

top

Perchè partecipare

La 19^ edizione di “CIBUS”, il Salone internazionale dell’alimentazione (www.cibus.it), si riconferma come l’evento di riferimento dell’agroalimentare italiano, vetrina internazionale per i professionisti del food, retail e Ho.Re.Ca. nazionali ed esteri. I dati dell’ultima edizione del 2016 riportano 72.000 visitatori (di cui 16.000 operatori esteri e 2.200 top buyer) e 3.000 aziende espositrici.

top

Collettiva Regionale

Sarà previsto uno spazio collettivo allestito “chiavi in mano” nel Padiglione 8 con singole postazioni comprensive di banco degustazione, sgabello, vetrina espositiva, banner con logo aziendale, presa di servizio max 150 W, illuminazione generale e servizio di pulizia giornaliera. Sarà altresì prevista un’area con tavoli e sedie, non ad uso esclusivo, per le contrattazioni, unitamente ad un magazzino comune attrezzato con frigorifero, lavello, tavolo di servizio, lavabicchieri, scansie ed appendiabiti.

top

Spazio Food Court dei territori

Sarà inoltre prevista un’ulteriore area degustazione, antistante la collettiva emiliano-romagnola, con modulo show-cooking dove le aziende potranno accogliere i propri clienti e far loro degustare, a rotazione e secondo un calendario condiviso, i propri prodotti attraverso preparazioni/cotture e con l’ausilio di uno chef e di personale di sala.
In tale spazio si organizzerà anche una presentazione dei servizi gratuiti della rete Enterprise Europe Network.

top

Costi di partecipazione

La quota forfettaria di partecipazione alla collettiva regionale è pari a euro 3.800 oltre l’IVA ed include: affitto area espositiva, allestimento e arredo stand, utilizzo non ad uso esclusivo degli spazi comuni (area contrattazione e area magazzino), inserimento nel catalogo ufficiale come co-espositori, 2 tessere espositore e 5 biglietti invito elettronici validità 1 giorno, 1 tessera parcheggio esterno, servizio wi-fi cablato, servizio di pulizia giornaliera, utilizzo spazio food court secondo modalità condivise ed assistenza in fiera da parte di personale qualificato.
Ulteriori arredi o attrezzature supplementari, tessere espositori e biglietti invito elettronici e tessere parcheggio esterne saranno a carico dell’impresa. Restano altresì a carico dell’impresa i materiali di consumo, le spese di trasporto e spedizione merci in fiera, l’assicurazione campionario esposto in fiera e le spese di viaggio e soggiorno del personale presente in fiera.

top

Chi puo' partecipare

La partecipazione è consentita alle aziende emiliano-romagnole produttrici di generi alimentari, bevande e produzioni vitivinicole, con priorità alle produzioni certificate (DOP IGP Qualità Controllata biologiche) e tradizionali dell’Emilia-Romagna, regolarmente iscritte alla Camera di commercio territorialmente competente

top

Come partecipare

Le aziende interessate dovranno debitamente compilare l’allegata scheda, apponendovi il timbro recante la denominazione sociale, la firma per accettazione e la data (pena l’esclusione) ed inviarla alla Camera di commercio della Romagna entro e non oltre il 30 novembre 2017. Farà fede la data e l’orario di invio dell’e-mail. Per l’ammissione alla collettiva si terranno in considerazione la territorialità e l’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento dello spazio disponibile. Le domande che eccedessero tale massimale o pervenissero oltre il termine di scadenza, andranno a formare una lista d’attesa cui si potrà attingere soltanto in caso di mancato raggiungimento del numero previsto entro il termine di scadenza.

La Camera di commercio di appartenenza confermerà all’azienda la partecipazione alla collettiva regionale. Dopo tale conferma l’azienda dovrà, nei termini e modalità che le verranno comunicati, provvedere al pagamento della quota forfettaria di partecipazione.

top

Per informazioni

Camera di commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini - Ufficio Estero

Sede di Forlì
Federica Cardelli
esterofc@romagna.camcom.it
0543-713475

Sede di Rimini
Monica Reali
esterorn@romagna.camcom.it
0541-363735 - 733

top

Download