C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico

C.I.S.E. - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico
Azienda speciale della Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini

C.so della Repubblica, 5 - 47121 Forlì
T. 0543.713311
F. 0543.713319
www.ciseonweb.it
info@ciseonweb.it

Progetti

Il Fashion e il Living: incoming buyer dall’Europa e B2B in Emilia-Romagna

Pubblicato il: 07/11/2017



DESCRIZIONE

Nell'ambito del progetto “Promozione export e internazionalizzazione intelligente”, realizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dalle Camere di commercio dell'Emilia-Romagna, volto a sostenere percorsi di internazionalizzazione e di promo-commercializzazione delle imprese del territorio, la linea B per l'annualità 2017-2018 prevede un incoming di selezionati buyer provenienti da Scandinavia, Paesi Bassi, Germania per le imprese appartenenti alla filiera produttiva del settore “fashion” (prodotto finito) e “home living” con la realizzazione di incontri personalizzati nell’ambito di due specifici momenti.

top

SOGGETTO GESTORE

La Camera di commercio della Romagna sarà il coordinatore ed il gestore di tutte le attività previste e punto di riferimento per tutte le imprese del territorio. E’ il soggetto che stipulerà apposito contratto ed emetterà idonei documenti contabili.

top

PARTNER PROMOTORI

  • CNA Emilia-Romagna
  • Confartigianato Emilia-Romagna
  • Consorzio Moda in Italy (fashion)
  • Consorzio C.A.A.T. (artigianato artistico/living)
  • Associazioni imprenditoriali regionali

top

PARTNER ESTERI

ICE Agenzia e/o Camere di commercio italiane dei Paesi focus

top

DESTINATARI

Il progetto è rivolto alle aziende attive con sede legale e unità operativa in Emilia-Romagna e le reti formali di impresa (L. 33/2009) regolarmente iscritte alla Camera di commercio territorialmente competente, che abbiano un sito web in lingua inglese e produttrici dei seguenti comparti:

  • settore “fashion”: abbigliamento programmato, calzature e accessori
  • settore “home living”: interior design,  tavola, cucina, arredi e complementi, illuminazione, tessile per la casa


Il progetto prevede la partecipazione di minimo 15 aziende per ciascun comparto, per un massimo complessivo di 60 aziende.

top

PAESI TARGET

  • Scandinavia
  • Paesi Bassi
  • Germania

Sono previsti massimo 20 buyer.

top

ATTIVITA' PROGETTUALI

ll progetto si sviluppa da gennaio a giugno 2018 attraverso la realizzazione delle seguenti fasi operative:

  • Gennaio 2018 - Ricerca e selezione di partner esteri provenienti da Scandinavia, Paesi Bassi e Germania
  • Febbraio 2018 - Scheduling degli incoming e creazione di agende di incontri personalizzati
  • 12-16 Marzo 2018 - Incontri d’affari settoreFashion”: verranno organizzati incontri b2b personalizzati in una sola giornata, nella settimana identificata, in una sala allestita in Emilia (luogo e location da definire), dove l’azienda partecipante, in una postazione dedicata, potrà mostrare le proprie collezioni ai partner identificati e selezionati. La lingua veicolare è l’inglese. Non è previsto servizio di interpretariato
  • 10-13 Aprile 2018  - Incontri d’affari settoreHome Living”: verranno organizzati incontri b2b personalizzati in una sola giornata, nella settimana identificata, in una sala allestita in Romagna (luogo e location da definire), dove l’azienda partecipante, in una postazione dedicata, potrà mostrare le proprie produzioni in una postazione fissa e adeguatamente allestita ai partner identificati e selezionati. La lingua veicolare è l’inglese. Non è previsto servizio di interpretariato
  • Aprile-Giugno 2018 - Attività di follow-up: al termine del incontri d’affari verranno realizzate delle azioni di monitoraggio sui contatti organizzati

top

MODALITA' DI SELEZIONE BUYER

I buyer saranno selezionati dai partner esteri del progetto, sulla base dei company profile delle aziende ammesse al contributo. Il coinvolgimento di singoli buyer per settori sarà effettuato tenendo in considerazione il numero di imprese con cui sarà possibile organizzare il matching. E’ garantito almeno un incontro b2b per azienda.

top

MODALITA’ E COSTI DI PARTECIPAZIONE

Per aderire all’iniziativa le imprese e le reti formali di imprese (L. 33/2009) dovranno prendere visione del bando regionale per la concessione di contributi a progetti di promozione export e di internazionalizzazione e candidarsi in modalità telematica attraverso lo sportello virtuale di Unioncamere Emilia-Romagna http://servizionline.ucer.camcom.it/front-rol/.

Non saranno ammesse altre modalità di presentazione delle domande.

Dopo essersi registrata, l’azienda sceglierà la tipologia del bando (LINEA B – Attività di incoming) e seguirà la compilazione del form.
L’azienda ha altresì la facoltà di citare documenti che attestino eventuali certificazioni, premi, ecc. all’interno del documento di iscrizione on line.
La domanda al bando dovrà essere firmata digitalmente.

La partecipazione all’iniziativa, grazie al contributo concesso in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento comunitario 1407/2013 dal bando regionale sopracitato per euro 916,67 prevede un costo a carico dell’impresa pari a euro 250,00.

Il bando sarà aperto alle candidature dal 30 ottobre ore 14.00 e si chiuderà il 20 novembre 2017 ore 16.00.
Le imprese saranno selezionate da una Commissione di valutazione tramite una procedura “valutativa a sportello” ai sensi dell’art. 6 del bando regionale e riceveranno da Unioncamere Emilia-Romagna comunicazione di partecipazione al progetto entro 45 giorni dalla chiusura del bando.

top

PER INFORMAZIONI

Sede di Forlì
Stefania Evangelisti Tel. 0543/713524
e-mail: esterofc@romagna.camcom.it
Sede di Rimini
Silvia Bartali Tel. 0541/363733
e-mail: esterorn@romagna.camcom.it

top